September 28, 2010

Robert Doisneau, dal mestiere all’opera

Questo è il titolo della mostra che si terrà a Milano, presso la Fondazione FORMA per la fotografia, dal 22 Settembre al 17 Novembre. Tutti conoscono Robert Doisneau, anche quelli che non lo sanno. Alcune delle sue foto sono fra le più stampate e famose al mondo. Un esempio? Il “Bacio davanti all’Hotel De Ville”, foto scattata negli anni 50 e presente su tanti di quei poster da far spavento.

Robert Doisneau – Bacio davanti all’Hotel De Ville

Doisneau è sempre stato un attento osservatore della vita quotidiana del dopoguerra tuttavia ci tengo a riproporre, per mero gossip fotografico, un pezzo della dichiarazione di Francoise, la donna della foto in questione: «Era l’ inizio dell’ inverno, ed io e Jacques eravamo seduti al caffè Villars e ci stavamo baciando. Eravamo insieme da qualche mese. Doisneau ci ha visti, e ci ha chiesto di farlo davanti ad una macchina fotografica. Così siamo andati in giro per Parigi con lui. I baci sono stati numerosi e in più angoli della città. Anche quello davanti all’ Hotel de Ville è stato ripetuto più di una volta». Il fatto in questione non è rilevante di per sè, non toglie un briciolo di valore all’occhio attento e al talento di Doisneau, nè al significato o al peso artistico della foto, ma è utile a tutti quelli che amano la fotografia di strada poiché ci serve per comprendere meglio che certi scatti non sono solo “colpi di fortuna” ma sono frutto di ricerca e dedizione.

« Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere. Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere. » [Robert Doisneau]

Seguiranno aggiornamenti non appena l’avrò visitata. Enjoy 😉

2 Comments

Luna Simoncini

Il corso sul ritratto a Bologna sembra molto valido! Peccato costi un po' troppo per me...spero di riuscire a vedere questa bella mostra a Milano!
(grazie per il voto!)
Luna

13:29 October 1, 2010
Reply

Roberto Panciatici

In effetti non lo regalano, spero ne valga la pena!

13:55 October 1, 2010
Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.