December 13, 2011

Steve McCurry, viaggio intorno all’uomo

steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma

Se qualcuno di voi ha un dubbio a riguardo, uno qualsiasi, il consiglio che vi do è questo: toglietevelo dalla testa! Prendete l’auto, lo scooter, il treno, andate a piedi, a gamba zoppa o come preferite, ma andate. Andate. Andate! La mostra di Steve McCurry può essere tranquillamente riassunta in una sola parola: strepitosa!

Lo spazio che vi aspetta all’interno del MACRO è stracolmo di racconti, di sguardi, di volti e di riflessi. È un viaggio di oltre duecento fotografie, un viaggio che si costruisce lentamente, passo dopo passo, e che prende forma nella mente combinando colori e culture di paesi lontani e diversi dal nostro. Lontani e diversi, un po’ come gli uomini che li abitano, o che li invadono.

In questo racconto c’è tutta una vita, quella di Steve, che è stata dedicata a un’idea, a un suo personale bisogno:

la mia vita si fonda sul bisogno di viaggiare e osservare, e la macchina fotografica è il mio passaporto. [Steve McCurry]

Raccontare la bellezza, le tradizioni, il calore e i silenzi del mondo è certamente un suo grandissimo talento, ed è proprio qui, fra quiete e silenzi, ombre e luci, sorrisi e dolore, che troverete anni e anni di storia:

la sua, lo loro, la nostra.

steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma
steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma
steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma
steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma
steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma
steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma
steve mccurry macro roma roberto panciatici
Steve McCurry- MACRO, Roma

Passeggiando per la mostra mi è tornato in mente il mio ultimo viaggio in Inghilterra. Londra – agosto duemilaundici, per l’esattezza – National Theatre, The press photographer’s year. Quello che ho fatto quel giorno l’avrei voluto fare anche qui, oggi. Esattamente come allora avrei voluto sedermi per terra, scrivere. Avrei voluto perdermi un po’ nella bellezza e nell’orrore dell’uomo. Smarrirmi in tutto ciò che siamo capaci di fare, di essere, di esprimere e di distruggere. Sognare, inorridirmi e ferirmi con alcune delle storie racchiuse in quegli sguardi. Sì, ché l’arte di un racconto ci tocca, come la vita, se la lasciamo entrare. Ci fa male, se siamo sufficientemente forti da permetterglielo. Ci stravolge, se siamo abbastanza strutturati per essere pronti a un cambiamento. Le parole non scritte, quelle che si leggono negli occhi e nelle carni degli uomini sono un mezzo così potente da smuovere chiunque abbia il coraggio di confrontarcisi apertamente. Avrei voluto più tempo per fare tutto questo, ma purtroppo il tempo non c’era! Un po’ come oggi, ché mi trovo a scrivere tuttod’unfiato in un piccolo angolo di un giorno strapieno d’impegni. Un piccolo angolo, è vero, ma per questo non meno importante visto mi dà comunque l’opportunità di raccontarvi, seppur brevemente, qualcosa che amo e che so essere amato anche da voi. Andate a vedere McCurry, anche se avete poco tempo!!

Magari sarete un po’ più stanchi, o più assonnati, ma anche decisamente più ricchi. Enjoy :)

16 Comments

Frank

Bentornato, cazzo!

18:56 December 13, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Grazie, cazzo :D

    08:47 December 16, 2011
    Reply

Annalou

ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado ci vado!!! Uffiii ma quanto c’hai da fare scusaaaa??? Devi stare qui a scrivere uffi… bentornato anche da parte mia…:)

18:58 December 13, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Tu sapessi! C'ho da fa, c'ho da fa :) Vai, poi fammi sapere se t'è piaciuta o no ;)

    09:10 December 16, 2011
    Reply

solounosoloio

Poesia nell’immagine, immagine della poesia della vita! McCurry è un meraviglioso interprete dei nostri tempi, e io non vedo l’ora di visitare questa mostra! Grazie

18:59 December 13, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Concordo su tutta la linea! :)

    09:10 December 16, 2011
    Reply

mik

"l’arte di un racconto ci tocca, come la vita, se la lasciamo entrare. Ci fa male, se siamo sufficientemente forti da permetterglielo. Ci stravolge, se siamo abbastanza strutturati per essere pronti a un cambiamento. Le parole non scritte, quelle che si leggono negli occhi e nelle carni degli uomini sono un mezzo così potente da smuovere chiunque abbia il coraggio di confrontarcisi apertamente.” tutto il mio rispetto, fra!

19:03 December 13, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Grazie, fra!

    09:11 December 16, 2011
    Reply

naza

l'ho sempre amato, perchè il 'bisogno di viaggiare e osservare' ha da sempre caratterizzato la mia vita...e quando viaggio le cose che più mi restano impresse sono i visi e gli occhi delle persone. (restasse pure qualche scatto come il suo, non sarebbe male ahuahuahuahauh). mannaggia come vorrei che vedessi la multivisione su un popolo africano che ho visto venerdì sera...ma forse sto andando fuori tema? stavamo parlando di? mccurry....sì! devo riuscire a trovare 2 giorni per roma prima di aprile. ci devo andare!! intanto mi godo le tue anteprime ;)

21:38 December 13, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Si, ci devi assolutamente andare!!!!

    09:24 December 16, 2011
    Reply

naza

sguardi...

22:07 December 13, 2011
Reply

Accademico

Il museo MACRO è una bellissima realtà, nonché un corretto esempio di riqualificazione di un impianto in decadenza. In Italia intera ci sono tante strutture che potrebbero essere riqualificate e utilizzate per gli scopi più disparati. Uno di questi scopi è l'arte! Diffondere la cultura, il desiderio di assaporare e conoscere l'arte dovrebbe essere un dovere morale di chi ci guida. Alle volte lo fanno, spesso e volentieri invece si fermano al guadagno che da esso deriverebbe. Una bellissima condivisione di un bellissimo evento. Grazie e complimenti

08:50 December 14, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Si, è vero! Non ti dico nelle zone limitrofe della mia città quanti spazi ci sarebbero da poter riqualificare, peccato che le istituzioni dormono, o pensano a tutt'altro...

    09:25 December 16, 2011
    Reply

Alessandra

Ci andrò prestissimo!

10:41 December 16, 2011
Reply

    Roberto Panciatici

    Alla grande!!! ;)

    11:35 December 16, 2011
    Reply

Luna Simoncini

spero tanto di andare!! è troppo importante guardare il lavoro dei grandi fotografi... (proprio di questo parla il mio nuovo progetto...se vuoi partecipare mi fa molto piacere!) ;)

17:18 December 19, 2011
Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.